Comprare casa in Inghilterra

Mercato immobiliare inglese

Mercato immobiliare inglese | Comprare casa in Inghilterra | Studio Lavoro Affari

Mercato Immobiliare IngleseIl mercato immobiliare inglese ha a lungo trainato il mercato europeo, portando enormi investimenti e successo nell'economia nazionale. Negli ultimi tempi tuttavia, ha avuto diversi problemi, accusando le negative influenze dei mercati internazionali. Si è di conseguenza avuta una grossa difficoltà del sistema bancario ad elargire nuovi mutui e recuperare quelli vecchi andati in causa. Il tutto ha portato ad una leggera svalutazione e un rallentamento delle compravendite degli immobili esistenti nel mercato. Non sono pochi oggi coloro che ritengono volubile tale mercato, troppo sprovveduto, dicono, ad organizzare i propri rischi. Il mercato immobiliare inglese, ciò nonostante, ha una marcia in più e ce l'ha soprattutto rispetto agli altri mercati nazionali: la mobilità.

Sono infatti gli stili di vita della popolazione di un luogo a denotare la capacità economica di una nazione, la mentalità che distingue un popolo dall'altro. La popolazione inglese, ancora una volta, salverà la sua patria. Già negli ultimi mesi, infatti, si è affermato un nuovo rialzo del valore degli immobili, effetto e causa di una nuova fiducia dei consumatori e del mercato in genere.

Anche il governo inglese ha dato il suo decisivo contributo: una manovra di immissione di un miliardo di sterline per incoraggiare il mercato immobiliare e quindi le famiglie a nuova fiducia. I punti chiave prevedono l'innalzamento dell’esenzione del pagamento dell'imposta sull’acquisto di case con prezzo inferiore alle 175 mila sterline (Stamp Duty); aiuti a favore delle famiglie a basso reddito che si trovano in difficoltà nel pagamento di mutui; “shared ownership” (proprietà condivisa), per cui autorità e associazioni potranno comprare una partecipazione della proprietà; la “shared equity” (quota condivisa), in base alla quale tali enti potranno erogare un finanziamento per ridurre il pagamento delle rate; schema “HomeBuy Direct”, istituto che eroga finanziamenti fino al 30 per cento del valore di un immobile. Ricordiamo inoltre, che in Inghilterra non è previsto il pagamento della commissione all'agente immobiliare da parte del compratore.
 
In Inghilterra più che mai, soprattutto in una città come Londra, a pochi anni dal grande evento delle Olimpiadi del 2012, il mattone continua ad essere ora come ora l'unica alternativa di forte investimento per il futuro. Non poteva non essere così, in attesa di qualche idea che riesca a far crescere ancora di più l'economia inglese.



Argomenti correlati

Argomenti più letti

Voli economici per l'Inghilterra seleziona il tuo aeroporto di partenza dall'Italia o dall'estero e scegli tra decine di compagnie, tra cui Ryanair, Easyjet e tante altre e vola con prezzi super convenienti. Risparmia fino al 50%...