Lincoln

LincolnLincoln, capoluogo della contea inglese di Lincolnshire, nella regione del East Midland, deriva il suo nome da "Lindum Colonia", in quanto fu una delle quattro « coloniae » del periodo romano. Venne costruita nel punto in cui vi è una lacuna nella Cliff Lincoln (una scarpata di calcare in direzione nord-sud e in crescita a 200 ft/60 m di altezza, talvolta chiamata anche 'Lincoln (Shire) Edge' o ' Lincoln Heath '). Il fiume Witham scorre attraverso questa lacuna e la città è dunque divisa in due zone, localmente conosciute come Lincoln alta e Lincoln bassa.

Del periodo romano sono ancora oggi visibili alcune tracce. Ma sono le origini danesi e vichinghe che diedero l'attuale assetto alla città. Nel 1072 iniziarono i lavori di costruzione dell'attuale cattedrale con i Normanni, che nella vita fu funestata da diverse disgrazie (un incendio e un terremoto nel 1185). Nel Medio Evo la città prosperò grazie al commercio della lana e quindi successivamente alla Rivoluzione Industriale. Attualmente, l'economia locale è concentrata nella produzione di componenti elettronici, prodotti alimentari, escavatori, gru, impianti di pompaggio e caldaie.

La città gode di diversi edifici storici, prima tra tutti la bella cattedrale di Lincoln, la cui posizione sulla collina domina solennemente la città. La sua costruzione iniziò nel 1072 e dopo vent’anni venne consacrata. Alla fine del secolo XIII la città era il terzo maggior centro di pellegrinaggio in Inghilterra, tanto che venne ampliata per accogliere il crescente numero di visitatori al Santuario di St. Hugh. La sua architettura esterna è di notevole effetto ottico: colonne di marmo, eleganti archi gotici, soffitti a volta, le finestre circolari, conosciute come « The Dean's Eye », a nord, e « The Bishop's Eye », a sud (composte in parte da vetro medievale originale). Durante la Guerra Civile molti monumenti furono distrutti, anche la cattedrale rischiò pesantemente se fossero state realizzate le intenzioni dei soldati di Cromwell.

Il Castello di Lincoln è una della maggiori attrazioni della città. Fu uno dei primi castelli reali di Guglielmo il Conquistatore. Dal 1068 fu utilizzato come prigione, fino al 1878. La struttura quadrata sormontata da una torre circolare presenta tre diversi periodi di costruzione. All’inizio era una torre normanna rettangolare, poi ampliata nel secolo XIV, mentre nel secolo XIX fu aggiunta una torretta vittoriana. A partire dalla Guerra Civile terminò il suo utilizzo come roccaforte. La sala medievale del castello fu trasformata in tribunale all'inizio del Settecento, poi sostituito nel 1776 dal primo palazzo di giustizia. La sua evoluzione fu legata alle esigenze della popolazione.

La Belton House, proprietà di St Mary's Abbey nel Medio Evo, è un'altra grande attrazione della città; tornò alla Corona con la Soppressione dei Monasteri. Alla fine del Seicento, Sir John Brownlow decise di farne una casa di campagna per la sua famiglia. La costruzione fu terminata in meno di quattro anni e appartenne alla famiglia Brownlow per 300 anni. Al suo interno, in esposizione si ammirano magnifici ritratti del secolo XVII, una collezione di porcellane e argento e mobili in stile Regency. Rimane poco dello spettacolare giardino barocco voluto dal proprietario, mentre resta uno splendido giardino italiano, la fontana e l'Orangerie.

Troverete molto piacevole la passeggiata presso Steep Hill, una popolare via turistica del centro storico di Lincoln. In cima della collina si trova l'ingresso della Cattedrale e in fondo la Well Lane, costituita da negozi indipendenti, sale da tè e pub. Nella parte superiore troviamo l'incrocio con Wordsworth Street, su cui è situato il Palazzo Greestone della Scuola d'Arte e Design dell'Università di Lincoln. In questo punto più alto è situata Bailgate che si restringe in questo punto dirigendosi verso il pub di Wig & Mitre pub, la pasticceria di Brown's Pie Shop e la collina del castello.


Argomenti più letti

Voli economici per l'Inghilterra seleziona il tuo aeroporto di partenza dall'Italia o dall'estero e scegli tra decine di compagnie, tra cui Ryanair, Easyjet e tante altre e vola con prezzi super convenienti. Risparmia fino al 50%...